martedì 13 novembre 2012

SMETTERE DI FUMARE DA SOLI?

Ebbene si, si può, o comunque potete provare.
È un metodo che ho definito di tipo sciamanico poi capirete il perché.
Si deve incominciare ad osservare come le sigarette che ti fumi sono tutte fumate alle stesse ore di ogni giornata e sempre accese a seguito di un evento, un caffè, un pranzo, un film, una birra, un aperitivo, una partita a Pes, o tutto quello che un fumatore di voi potrebbe abbinare alla dannata sigaretta!
A questo punto giorno dopo giorno osserverete questo rituale che si ripete costantemente, sino ad arrivare ad essere un osservatore "esterno", che quasi esce dal proprio corpo, come in un viaggio sciamanico e tu guardi te stesso come un robot che prende il pacchetto, lo apre, prende la sigaretta e la accende, e così ogni volta. Questo "viaggio mentale" col passare del tempo, ti porterà a capire l'inutilità di quei gesti arrivando a disprezzarli a tal punto di capire che non ti servono a nulla e all'improvviso, quando uscite dalla fase "trance"(la durata di questa fase è soggettiva, può durare anche qualche mese) tornate in voi stessi da non fumatori.
Non dite in giro che avete smesso per la prima settimana, tenete l'ultimo pacchetto con delle sigarette a casa, è importante, non per un momento di ricaduta, quello non ci sarà, ma per vedere ogni giorno i progressi. Un giorno le butterete.

1 commento:

Blogatta ha detto...

il blogatto è stato bravissimo!!