venerdì 26 aprile 2013

Maneki neko, il gatto portafortuna

A tutti voi sarà capitato di vedere, in qualche negozio cinese, uno di quei simpatici gattini di ceramica o di plastica con la zampa alzata, spesso posizionati vicino alla cassa. Ma qual è la loro origine e perché quella zampetta sollevata?
Si tratta dei cosiddetti Maneki neko (letteralmente "gatto che chiama"), anche conosciuti come gatti della fortuna. Il Maneki neko è una diffusa statuetta giapponese, spesso di ceramica che si ritiene sia di buon auspicio per il proprietario; di solito viene infatti esposta nei negozi per attirare la fortuna. 
Per noi occidentali la zampetta alzata può sembrare un cenno di saluto, in realtà il gatto sta proprio chiamando a sè la fortuna (i giapponesi, infatti, per chiamare qualcuno sollevano la mano allo stesso modo).
Le origini di questa statuetta sono incerte; si dice che anticamente un illustre personaggio sia passato vicino a un gatto che sembrava salutarlo. Il nobiluomo si fermò e andò verso di lui; a quel punto si accorse di avere così evitato una trappola che era stata tesa per lui più avanti. Da allora i gatti furono considerati spiriti saggi e portatori di fortuna.

Ogni Maneki Neko ha un colore, associato a diverse proprietà: 
Tricolore: Il colore di base è bianco, con macchie nere e arancioni disposte a caso. Questa colorazione è considerata particolarmente fortunata ed è quella più popolare per i Maneki neko. 
Bianco: indica purezza, i gatti di questo colore sono il secondo tipo per diffusione. 
Nero: Si dice che i Maneki neko neri portino buona salute e tengano lontano gli influssi negativi. Sono molto apprezzati dalle donne perché dovrebbero essere particolarmente efficaci nel tenere lontano i molestatori. 
Rosso: si dice che tenga lontani gli spiriti maligni e la malattia. 
Oro: associato al denaro.
Rosa: associato all'amore.
Verde: porta riconoscimenti accademici e protegge dagli incidenti stradali. 

Infine, una curiosità: se la zampa alzata è la destra dovrebbe attirare il denaro, la sinistra i clienti.
Come vedete dalla foto, io non mi faccio mancare niente, infatti mi hanno regalato due statuette, una con la zampetta destra alzata e una con la sinistra... Ma visto che non gestisco nessuna attività commerciale confido nel gatto con la zampetta destra alzata, chissà che non mi aiuti coi gratta e vinci?

5 commenti:

Tomaso ha detto...

Veramente bello il tuo gatto porta fortuna, speriamo che la porti davvero!!! Ciaoe buona giornata cara Blogatta.
Tomaso

kilara ha detto...

Sono appena rientrata dal giappone e ho fatto scorta di maneki neko ovviamente!!!!A noi la guda giappone ce l'ha raccontata un pò di versa la storia della leggenda ma il senso è lo stesso!!
Comunque sono troppo carini,poi fotografo i miei magari!!

Fioredicollina ha detto...

ma è da non credere!!!!! anche io ce li ho tutti e due quello grande con la sinistra e quello piccolo con la destra!!! ahahahahhahaha.....non sapevo di qst storia molto interessante , i miei sono tutti e due oro /giallo.....

kilara ha detto...

nel mio ultimo post ho messo le foto degli ultimi comprati!

Blogatta ha detto...

ciao e grazie a tutti!
kilara, io su internet ho trovato questa versione della leggenda, non è detto che magari non sia andato diversamente... certo ne devi avere visti tantissimi in giappone :)