lunedì 21 ottobre 2013

Halloween: pericolo per i gatti neri

Si avvicina Halloween, ma i nostri gatti potrebbero evitare di festeggiare, quest'anno, soprattutto se sono neri. 
L'allarme è stato lanciato dall'Aidaa, Associazione italiana difesa animali e ambiente, secondo cui, durante la notte del 31 ottobre, i gatti neri potrebbero essere vittime sacrificali di riti compiuti da gruppi satanisti. 
Le zone più a rischio potrebbero essere, secondo l'associazione, l’Umbria, il Piemonte, il varesotto, la zona a cavallo tra Viterbo e Roma, Terni e Perugia. Per questo, durante la notte di Halloween, centinaia di volontari dell'Aidaa saranno impegnati in delle ronde per pattugliare le zone a rischio, come cimiteri, ex chiese sconsacrate, boschi ed altri luoghi appartati.
L'associazione lancia un appello a chiunque abbia un gatto nero: quello di stare più attento del solito al proprio micio, senza comunque farsi prendere dal panico. 

3 commenti:

Tomaso ha detto...

È proprio vero che il mondo è matto!
Guarda un po se si deve prendersela con i gatti neri, che sono molto belli! Vergogna che questi satanisti
non vengano severamente puniti!
Buona settimana cara Blogatta.
Tomaso

Lumi ha detto...

Bello sapere di vivere in una delle zone più a rischio :(
La mia sta in casa due giorni nel periodo di Halloween, da anni. Troppa paura di cosa può scatenare l'ignoranza.

Blogatta ha detto...

già, è veramente una notizia allarmante... se volete aiutateci a diffonderla e tenete in casa i vostri gatti quella sera!