giovedì 2 maggio 2013

L'alimentazione del gatto anziano

Eccoci qui a parlare di nuovo di alimentazione... questa volta, dei gatti anziani!
I gatti iniziano a invecchiare intorno ai dieci anni. In questa fase della loro vita è necessario variare la dieta dei mici, perché con il tempo iniziano a manifestarsi alcuni problemi: la digestione diventa più lenta e l'olfatto è meno fine. Una corretta alimentazione può rallentare il processo di invecchiamento, assicurando  una migliore qualità della vita per i nostri amici gatti. 
In questa fase occorre sostituire le crocchette con altre più specifiche; in commercio ne esistono di moltissimi tipi fatte apposta per i gatti anziani. 
Ovviamente non fidatevi delle sottomarche! In genere è sconsigliata una nutrizione fai da te con alimenti preparati in casa: sarebbe troppo complicato dosare gli ingredienti necessari al giusto fabbisogno nutrizionale del gatto. Per lo stesso motivo è sconsigliato dare al gatto assaggini o avanzi.
Per quanto riguarda le dosi, si possono seguire le stesse regole del gatto adulto, aiutandosi attraverso le indicazioni contenute nelle confezioni delle crocchette.

3 commenti:

Tomaso ha detto...

Anche loro anno le loro esigenze si vuoi tenere il tuo gatto in salute.
Ciao e buona giornata cara Blogatta.
Tomaso

Rosa ha detto...

Ciao Blogatta grazie dei consigli, per ora la mia e' ancora giovane ma ha altri problemi, di peso, ciao baci rosa buon week end.))

kilara ha detto...

Ormai la mia Cocca inizia a invecchiare,ma è così viziata per il cibo!!Che pazienza!!